Le nespole: tutti i pregi di questo frutto di stagione

Viva le nespole! Allegri e salutari frutti primaverile

Le nespole sono frutti molto buoni, succosi, che fioriscono in autunno e maturano in piena primavera. Hanno un sapore frizzante, lievemente aspro, che ricorda quello dell’aranciata in bottiglia. Il nome scientifico del nespolo è Eriobotrya japonica, in quanto la sua coltivazione è stata importata in Europa dal Giappone nel diciottesimo secolo. Ebbe ampia diffusione a partire dal 1800.

In Italia  si coltiva il nespolo soprattutto nel meridione; in Sicilia sono presenti numerose varietà, tra le quali la Monreale e la Conca d’oro.

Ma ora conosciamo insieme i pregi e le virtù di questi frutti!

Caratteristiche nutrizionali delle nespole

Le nespole sono frutti poco calorici: a 100 g di frutti corrispondo infatti solo 30 calorie. Questo perché esse sono composte principalmente di acqua e sali minerali. Sono una importante fonte di potassio: ne contengono 250 mg ogni 100 g. Una quantità più che rispettabile, che forse può essere battuta solo dall’aglio, che ne contiene quasi il doppio.

Sono inoltre “ricche di vitamine A, C e del gruppo B”, che contribuiscono al benessere generale dell’organismo e hanno una accentuata funzione antiossidante.

Benefici e pregi di questi frutti

Le nespole, oltre a essere frutti “leggeri”, grazie all’acido formico regalano senso di sazietà: sono perciò buone alleate se si sta seguendo una dieta ipocalorica.

Inoltre, grazie alle fibre contenute, contribuiscono alla riduzione del colesterolo e a una corretta diuresi. Infine esse contengono una elevata quantità di pectina, una fibra solubile che consente all’intestino di funzionare al meglio.

Le nespole in cucina

Il sapore leggermente acido della polpa di questi frutti li rende ideali per la preparazione di marmellata, “cheesecake, torte e sorbetti”. Per chi vuole sperimentare, esistono anche ricette che prevedono l’uso di nespole per la preparazione di originali antipasti e di fresche insalate estive, accompagnate da formaggi freschi e vegetali. E’ inoltre possibile realizzare con le nespole deliziosi involtini cotti in padella.

 

5 1 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments