Oil Pulling è un semplice rimedio utilizzato nella medicina ayurvedica, che consiste nello sciacquare la bocca con olio di sesamo, questa metodica ha svariati effetti benefici. Questa tecnica viene menzionata nel testo ayurvedico della Charaka Samhita dove è chiamato Kavala Gandoosha o Kavala Graha. In questo testo si afferma che questa procedura è in grado di curare circa 30 malattie del cavo orale e sistemiche.
La terapia si basa oltre che sulle virtù intrinseche dell’olio, anche sulla capacità di questo genere di grassi di catturare le sostanze tossiche. In questa maniera tutte le tossine presenti nel cavo orale vengono, per così dire, intrappolate nell’olio ed espulse insieme all’emulsione di saliva e grassi.
Fondamentalmente il lavaggio orale rallenta i processi di invecchiamento cellulare ed è un ottimo strumento per eliminare dal corpo svariate tossine tra cui in particolar modo l’arsenico. oil pulling L’arsenico è poco abbondante (circa 5 ppm) nella crosta terrestre, ma largamente diffuso in piccole concentrazioni, come impurezza in vari minerali.
Questo elemento chimico si può combinare con altri elementi, formando sia l’arsenico organico che quello inorganico. La popolazione umana viene esposta ad entrambe le forme di arsenico attraverso cibo, acqua potabile ed aria. L’arsenico organico non è considerato estremamente dannoso per l’organismo umano, mentre l’arsenico inorganico può essere molto tossico, soprattutto se assunto in dosi elevate. Nella medicina alternativa odierna molti naturopati utilizzano e consigliano questa tecnica per curare diversi problemi di salute. Grazie a questa visione olistica l’Oil Pulling viene utilizzato come misura preventiva per la cura di svariati disturbi tra i quali: mal di testa, emicrania da ipertensione, bronchite, squilibri ormonali, insonnia, disintossicazione del corpo dai metalli pesanti, diabete, asma, malattie cardiovascolari. olio di girasole

La Metodica dell' Oil Pulling

L’Oil Pulling in pratica consiste nel versare in bocca un cucchiaio di olio facendolo passare accuratamente tra i denti, sulle gengive, sulla lingua e in generale in tutte le zone della cavità orale per alcuni minuti (15-20) il movimento e l’emulsione trasformeranno nel frattempo il liquido in un fluido biancastro questo è il momento in cui diventa necessario sputare l’olio, possibilmente nel WC e tirando contemporaneamente l’acqua, evitando di ingerirlo, in quanto carico di tossine raccolte dal corpo e fatte spurgare dalle gengive. nettaliguaUna volta sputato il fluido bisogna rimuovere dalla lingua la patina tossica che si è nel frattempo formata, con l’ausilio di un nettalingua ayurvedico o un cucchiaio in acciaio.
Sciacquare la bocca con acqua e lavarsi i denti con un dentifricio senza Fluoro.  

Oil Pulling: Oli consigliati

Per fare questi lavaggi orali si deve usare olio di sesamo o girasole rigorosamente biologico e spremuto a freddo. Questi oli hanno effetti diversi ma possono essere alternati nel tempo, dando in ogni caso ottimi risultati.
Fiore Sesamo

Effetti Benefici dell' Oil Pulling

Questa semplice ma formidabile procedura disintossicante, vi permetterà di mantenere in buona salute la cavità orale ma soprattutto eliminerà tutti quei batteri che, nel corso della notte, si sono depositati su lingua e denti. Questa pratica fa in modo che tutte le tossine e i batteri accumulati possano essere raccolti dall’olio ed espulsi definitivamente dal corpo. I vantaggi sono evidenti e riguardano diversi fronti: scomparsa di alito cattivo e malattie causate dalla prolificazione di batteri nocivi nel nostro corpo, si aiuta la disintossicazione dai metalli pesanti (che durante la notte si depositano nella bocca) e, grazie alle sostanze presenti negli oli consigliati, si rafforzano denti e gengive ed i denti appaiono più bianchi e sani, donandovi un senso di benessere generale. Si consiglia di effettuare questi lavaggi orali al mattino a digiuno, non appena svegli. È possibile praticare Oil Pulling da uno a tre volte durante il giorno, solamente in condizioni di stomaco vuoto e digestione precedente completata.
Lorena