[et_pb_section admin_label="section"][et_pb_row admin_label="row"][et_pb_column type="4_4"][et_pb_text admin_label="Testo" background_layout="light" text_orientation="left" use_border_color="off" border_color="#ffffff" border_style="solid"] Il Theta Healing è una tecnica di auto guarigione che è stata elaborata agli inizi del 2000 da una naturopata statunitense, Vianna Stibal. La fondatrice del movimento Theta Healing (che è approdato in Italia nel 2008 parallelamente alla stampa del libro omonimo), è arrivata a codificare questa particolare filosofia in seguito ad un'esperienza negativa. La Stibal, infatti, aveva sviluppato una forma cancerogena al femore. Mentre le cure convenzionali si rivelavano inutili, Vianna guarì improvvisamente nel 1995. L'esperienza incredibile necessitava di uno studio approfondito, che ha portato, dopo anni di studi, alla creazione di una tecnica di auto guarigione.  

Il Theta Healing e le Onde Celebrali

Il principio base su cui si fonda la tecnica della Stibal è denominato Theta. Il Theta altro non è che un particolare tipo di onde celebrali, che vengono prodotte durante uno stato di meditazione profondo. Comunemente l'uomo produce onde Beta, che sono caratteristiche della normale attività neurologica quotidiana in periodo di veglia. Alcune situazioni particolari producono poi onde Alpha: questo avviene quando l'attività cerebrale rallenta, ma si rimane comunque coscienti. La meditazione semplice, il dormiveglia, la lettura di un libro e anche lo stesso rilassarsi inducono il cervello a modificare i propri cicli e, quindi, a produrre onde Alpha. Durante il sonno, invece, i ritmi del cervello rallentano ulteriormente, fino ad arrivare tra 4 e 0,5 cicli al secondo. In questo caso, possiamo parlare di onde Delta. Le onde Theta, protagoniste del metodo terapeutico elaborato dalla Stibal, sono caratteristiche di un'attività cerebrale compresa tra gli 8 e i 4 cicli al secondo. E' il caso del sonno, ma anche della meditazione profonda, assimilabile per qualità a quella dei maestri di yoga. Theta Healing

I Fondamenti del Theta Healing

Parallelamente ai movimenti New Age o a scuole filosofiche e spirituali moderne, il Theta Healing affonda le sue radici in una visione particolare secondo cui tutto l'Universo è permeato da una Forza Creativa Primordiale. Quest'entità è normalmente lontana da noi, perché non può essere percepita attraverso le attività celebrali caratteristiche della veglia. L'unico contatto possibile con la Forza Primordiale è durante il ciclo Theta, ovvero quello del sonno e della meditazione profonda. Queste onde non solo costituiscono l'unico punto di contatto fra l'uomo e la sfera metafisica, ma sono in grado di alleviare lo stress, migliorare le funzioni celebrali basilari e, ovviamente, permettono di ridurre il dolore e operare processi di auto guarigione. Le onde Theta, inoltre, favorirebbero il rilascio di endorfine e la sincronia fra i due emisferi del cervello che, nella vita quotidiana, non è particolarmente raffinata. Il Theta Healing si ricollega ad alcune teorie recenti, formulate da esperti ufologi e studiosi del paranormale, ma anche da scienziati accademici e fisici quantistici: l'essere umano sarebbe una sorta di robot biologico, inserito in una realtà illusoria programmata a tavolino, dal quale non si può fuggire se non raggiungendo particolari stati di coscienza e conoscenza cosmica. Qualcosa di molto simile al famoso film Matrix. Un'ipotesi affascinante, ma per alcuni difficile da digerire, se non ridicola: basti pensare, però, che alcune filosofie orientali stabiliscono lo stesso identico principio, propugnando come fine ultimo il distacco dal mondo materiale e l'interruzione degli infiniti cicli di reincarnazione che ci ancorano in questa sfera vitale.  

I Risultati del Theta Healing

La conoscenza profonda del Theta Healing permette quindi di creare la propria realtà. Si tratta di una tecnica di meditazione che si allaccia alle ultime scoperte nel campo della fisica quantistica, e quindi si basa sulla convinzione che il pensiero è in grado di modificare la realtà oggettiva. Grazie al Theta Healing è possibile, sempre secondo la fondatrice Vianna Stibal, ottenere successo nella vita sociale, lavorativa ed affettiva. Inoltre la conoscenza delle tecniche meditative permette di realizzare ciò che si desidera per se stessi, grazie al processo di risveglio della coscienza. Le emozioni negative si ripercuotono anche sullo stato generale di salute: la capacità di modificare queste sensazioni è alla base del processo di auto guarigione propugnato dal Theta Healing.   [/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]