Nella regione del Souss, un triangolo del deserto tra Marrakech, Agadir e Essaouira che si affaccia sull’oceano Atlantico, cresce una pianta millenaria l’Argania spinosa L. Pianta arborea endemica della regione sud orientale del Marocco conosciuta come Argan, la sola a resistere al clima arido della zona costiera. E' uno dei rari alberi che può vivere fino a 200 anni, diventando matura e in grado di fruttificare solo dopo una cinquantina d’anni e producendo, da luglio a settembre, un pregiato frutto simile ad una grossa oliva di colore verde chiaro. Nel 1996 l’ UNESCO ha dichiarato l’albero di Argan patrimonio dell’umanità salvandolo dalla definitiva estinzione. Le popolazioni berbere locali considerano questo albero prezioso e ne utilizzano tutte le sue parti: le foglie e la polpa come foraggio, il legno per farne carbone per il riscaldamento e anche per la piccola falegnameria. Dai suoi frutti estraggono l’olio di Argan. Quest’olio è conosciuto da secoli per le sue proprietà cosmetiche, fitorapiche e alimentari. La lavorazione viene fatta interamente a mano e per ottenere un singolo litro d’olio occorrono 100 chili di noccioli. A settembre il raccolto viene messo ad essiccare per oltre quattro mesi poi viene tolta la polpa ed estratto il nocciolo. I semi vengono macinati con spremitura a freddo da cui si ottiene l’olio. Per l’uso alimentare il seme viene tostato in modo da rendere gli acidi grassi più digeribili. Argan - Elisir di Eterna Giovinezza del popolo Berbero

Caratteristiche e Proprietà Argan

L’olio di Argan possiede uno speciale equilibrio tra gli acidi grassi essenziali nella sua forma, ciò gli conferisce un altissimo coefficiente di penetrazione nelle membrane cellulari, viene quindi assorbito repentinamente e in tutte le sue fasi, non unge e integra le carenze lipidiche della pelle. L’idratazione lipidica è fondamentale poiché qualsiasi cellula del nostro corpo, quindi anche della pelle, ha la propria membrana formata circa per il 70% di fosfolipidi, mentre l’acqua si trova solo internamente. La similarità strutturale tra l’Argan e la nostra pelle permette all’olio di essere eccezionalmente assimilabile. L’olio di argan è costituito dai seguenti Acidi grassi essenziali, acido linoleico, omega 3 e omega 6 e contiene una dose elevata di squalene, (3.100 mg/kg) che agisce efficacemente come protezione della pelle. Inoltre presenta un’altissima concentrazione vitaminica (vitamine A, E, F). La vitamina E, l’antiradicale per eccellenza è presente nell'ordine dei 700 mg/kg (quantità circa tre volte superiore all'olio di oliva). La vitamina F è ottima come idratante dell’epidermide e per il mantenimento del microcircolo. Argania spinosa Fiori Argan

Uso Gastronomico Argan

L'olio di Argan viene usato per la preparazione del cous-cous, del taijne di carne e pesce oltre che come condimento di insalate. Ed è  usato anche come ingrediente base dell’Amlou beldi, una crema afrodisiaca di mandorle e miele.

Uso cosmetico e fitoterapico

  • L’olio di argan  rigenera, ripara e stimola il ricambio cellulare della pelle;
  • neutralizza i radicali liberi e protegge la pelle dell’azione del tempo;
  • favorisce il processo di guarigione delle bruciature;
  • previene la comparsa di smagliature;
  • protegge la pelle dall'esposizione al sole, dal fumo, dall'inquinamento;
  • riduce efficacemente le rughe della pelle;
  • ha azione diretta sul collagene e l’elastina della pelle, favorisce tonicità;
  • mitiga il rossore della pelle anche da eczema;
  • aiuta a combattere le piaghe da decubito; ammorbidisce e rinforza le fibre dei capelli fragili;
  • idrata i capelli dopo l’esposizione al sole e dopo il bagno in mare;
  • mantiene il cuoio capelluto sano e ben nutrito, lo protegge dalla forfora; aiuta  a mantenere le unghie forti, sane e assicura lucentezza.
Lorena Argania spinosa frutti Argan